Home Good News Egitto, Ramses II spunta dalle acque

Egitto, Ramses II spunta dalle acque

di Enrico Sarzanini
Una bella notizia arriva  dall’Egitto, un tempo ambita meta turistica, poi finito nel dimenticatoio a causa del terrorismo. Un gruppo di archeologi egiziani e tedeschi ha infatti recuperato, dalle acque fangose della periferia del Cairo, i resti di una gigantesca statua, un colosso, che potrebbe raffigurare Ramses II, un faraone che regnò sull’Egitto 3.000 anni fa. La scoperta della figura in quarzite, alta 8 metri, è avvenuta nell’area popolare di Matariya, nella parte orientale e moderna della capitale, dove un tempo sorgeva la città sacra di Eliopoli, dedicata al Dio Sole e considerata centro e origine della creazione. Il ritrovamento è considerato uno dei più importanti avvenuti in tempi recenti.
Chissà che questo non possa dare nuova linfa al turismo.
Continua a seguirci:
Tweet 20

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare