Home Good News Stress da rientro, una dieta ci salverà

Stress da rientro, una dieta ci salverà

di Enrico Sarzanini
Lo stress da rientro? Per molti è un vero e proprio incubo,  qualcosa di difficile se non impossibile da affrontare. Un trauma, insomma, perché dopo aver passato intere giornate a rilassarsi sulla spiaggia, è dura dover tornare al tran tran quotidiano. Oltre ad una buona dose di positività, c’è anche la scienza che ci viene in aiuto. Infatti è stata messa a punto da alcuni studiosi una sorta di tabella per superare questo trauma: cioccolato e 7 piccoli pasti al giorno per aiutare l’organismo a riadattarsi ai ritmi quotidiani dopo le ferie. Se prima delle vacanze un italiano su cinque era già preoccupato per quello che avrebbe ritrovato al rientro, ora che le vacanze sono agli sgoccioli «ben un italiano su 3 si scopre più stressato di prima». A dirlo è uno studio di In a Bottle  condotto online su 1.500 persone, e su 20 esperti tra psicologi, sociologi e nutrizionisti.
Quindi ecco che ci viene in aiuto questa sorta di dieta “anti-rientro”: innanzitutto bisogna iniziare con una buona colazione, fatta con latte, cereali e frutta – questo consigliano gli esperti – poi, verso le 10,30 bisogna mangiare un po’ di frutta, oppure yogurt o una piccola porzione di insalata mista con pomodori e carote. A pranzo un piatto di spaghetti al pomodoro non abbondante e delle verdure in abbondanza, e l’immancabile frutto. La sera invece un secondo piatto, carne rossa o bianca, oppure prosciutto o bresaola e formaggio, da addizionare con verdura e frutta. Ma da appagare oltre allo stomaco c’è anche la mente che deve combattere lo stresso. Ecco allora che ci viene in aiuto il cioccolato che contiene una sostanza, l’anandamide, che ci rasserena intervenendo sul tono del nostro umore. In alternativa mangiare della frutta secca.
Continua a seguirci:
Tweet 20

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare