Home Le nostre rubricheEventi Cronache di Sanremo – Sanremo non porta bene!

Cronache di Sanremo – Sanremo non porta bene!

di Paola Picilli D'Alessandro

La maledizione di Sanremo colpisce puntuale e chirurgica come ogni anno. Raffaello Tonon querela l’albergo per le piattole nel materasso del suo letto, Roberta Morise conduttrice de “L’Italia in vetrina” non è da meno e rimane chiusa fuori dalla sua stanza per tre ore

“La colpa è sua, dice stizzita l’albergatrice, ha lasciato le chiavi dietro la porta” ma la peggiore notte è dedicata a un autore del brano di Ermal Meta perché l’inflessibile giuria di Sanremo oggi li squalificherà: hanno plagiato una canzone di una sconosciuta concorrente del 2016 caduta tra i milioni di invisibili che popolano il cimitero della kermesse sanremese.

Purtroppo lo stesso autore compare anche tra quelli del pezzo già stato in gara, per cui viene definito “auto plagio”, diciamo che il maledetto ritornello gli è rimasto nelle orecchie che, ahimè, rischiano di essere mozzate dalla furia di Ermal Meta e Fabrizio Moro.

La Hunziker riposa male attanagliata dall’incubo dell’inciampo, non nella parlantina spigliata e sicura ma negli abiti lunghi e sontuosi che la fanno più bella che mai.

Claudio Baglioni ha sofferto particolarmente l’incursione del disturbatore da prima serata che chiedeva di essere ricevuto quanto prima da un prefetto ma non si capisce bene il perché né il per come, infondo i suoi predecessori hanno goduto della fama di più di un Tg!

Il conduttore Cataldo Calabretta soffre per la tasca della giacca divelta dall’incastro nella maniglia del camerino di Casa San Remo, “Peccato è del mio sarto preferito ed era nuovo!”
Ma per fortuna oggi il sole splende e il vento si è calmato!!!

Continua a seguirci:
Tweet 20

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare