Home Le nostre rubricheIl diario di Sonia Il Puff a Io le donne non le capisco

Il Puff a Io le donne non le capisco

di Sonia D'Agostino

Per una mattinata il Puff si è trasferito a Io le donne non le capisco, con noi in studio Francesco Fiorini, Alberto Laurenti, Beba Albanesi, Luciano Lembo e i Sequestrattori (Barbara Boscolo e Christian Generosi). 

Aperto nel 1968, Il Puff è un’istituzione nel cuore di Roma. Da sempre punto di riferimento del cabaret, è la casa di Lando Fiorini e dei suoi spettacoli. Il grande spazio a Trastevere è anche ristorante.  

E grazie alla Fondazione Lando Fiorini, la onlus che si propone di esaltare e tramandare la cultura romana, il “nuovo” Puff si è trasformato in un vero e proprio centro culturale con attività rivolte a bambini, giovani e adulti: corsi di teatro, di cucina, di strumenti musicali, visite e seminari d’arte, concorsi canori e di poesia.

Francesco Fiorini, figlio di Lando, è nato al Puff “è la mia casa, è mio fratello. È qualcosa di straordinario e nacque grazie a Pingitore perché mio padre sostituì la Ferri al Bagaglino e se ne innamorò. Da il Puff sono nati Montesano, Banfi, Gullotta”. 

Continua a seguirci:
Tweet 20

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare