Home Le nostre rubricheIl diario di Sonia Marina Ripa di Meana e la sua ultima intervista: ragazze, così si conquista un uomo

Marina Ripa di Meana e la sua ultima intervista: ragazze, così si conquista un uomo

Abbiamo avuto l’onore di avere ospite Marina Ripa di Meana in trasmissione, a Io le donne non le capisco, il 28 ottobre. Si parlava di amore, di conquista di uomini che non sono più uomini e donne sempre più aggressive. Era uscito da poco il film “Terapia di coppia per amanti”, di Alessio Maria Federici, tratto dall’omonimo romanzo di Diego De Silva. E abbiamo condiviso con Marina una riflessione su come sono cambiati i rapporti tra uomo e donna. Marina era malata, ma ha voluto ugualmente percorrere una parte di questo suo ultimo tragitto con noi, in una delle sue ultime interviste fatte in radio, senza sottrarsi e dicendo la sua, in quel modo intelligentemente ironico, istrionico e mai banale che l’ha resa unica e indimenticabile. Voglio salutarla riproponendo qui l’intervista che potete anche vedere anche sulla nostra pagina Facebook. Ciao Marina!

Marina, hai vissuto nei salotti romani, conosci a fondo la vita mondana, cosa ne pensi del tradimento?Secondo te gli uomini che tradiscono lo fanno per cercare una relazione sostitutiva a quella che hanno o no?

Le ragioni sono tante e diverse tra uomo e donna. Per le donne, la principale è che si tradisce per insicurezza: quando non sono guardate o considerate dai propri fidanzati o mariti, se vedono qualcun altro che presta loro attenzione, ecco, quella è una buona occasione per tradire. L’uomo, invece, non ha regole: tradisce perché…gli capita, quando ha un’occasione non se la perde. Oggi la disponibilità è cosi tanta che alla fine molti uomini annoiati si buttano a capofitto. Oggi manca la virilità e l’interesse per la donna che c’era una volta.

Si tradisce molto di più oggi, ma spesso si va alla ricerca della persona da “incastrare”…

Questo è un fenomeno che è sempre esistito. Ci sono sempre state donne che per la carriera si sono arrampicate sugli specchi per avere risultati. Invece, se c’è qualcosa di cui meravigliarsi oggi è la mancanza di interesse dell’uomo per la donna. Forse siamo più noi donne a cercare, siamo più rapaci oggi di quanto non lo siano gli uomini.

E secondo te non è colpa nostra?

In parte sì, perché la rapacità fa sì che la libido venga a mancare e l’uomo tenda a scappare. Oggi sono le donne sono tutte belle, fanno carriera, non hanno paura a “buttarsi” sugli uomini che, però, si impauriscono e tendono a scappare.

Che consiglio daresti a delle giovani ragazze?

Divertitevi, prendetevi tutte le soddisfazioni ma soprattutto non state cosi addosso agli uomini, perchè questo atteggiamento non paga, se si desidera avere un compagno per la vita. E poi, che si parli anche d’altro. Oggi si parla sempre di sesso, ma perché? Il sesso c’è sempre stato, applichiamoci anche ad altro.

Come si conquista un uomo?

Si conquista non pensando che lo si debba per forza conquistare, parlando anche d’altro che non sia di sé. Ho un’amica, non giovanissima, che aveva incontrato u uomo che le piaceva in un caffè. Si sono presentati, hanno iniziato a parlare di giardinaggio: lui dava consigli a lei, lei li dava lui. Sapete come è finita? Si sono sposati.

 

Continua a seguirci:
Tweet 20

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare