Home Le nostre rubricheOroscopo Il 2018 sta arrivando: come arredare la tavola del “buon auspicio”

Il 2018 sta arrivando: come arredare la tavola del “buon auspicio”

di Astrocarla

Le Feste cono arrivate, le luci sull’albero creano atmosfera, la famiglia è riunita e l’aroma che si sprigiona dalle pentole si propaga per tutta casa. Non manca nulla, se non qualche piccolo tocco perché la tavola natalizia diventi di buon augurio per chi vi partecipa. Iniziamo dal colore della tovaglia che deve essere verde per propiziare il progresso e la fiducia, rossa per rinsaldare gli affetti ed i valori familiari, bianca per favorire i cambiamenti. Come segnaposti si possono utilizzare l’agrifoglio ed il pungitopo, utili per potenziare l’allegria, ma se li predisponete come centrotavola ricordatevi di aggiungere alla composizione anche il peperoncino, che serve per scacciare il cosiddetto “malocchio”. L’effetto scaramantico è assicurato. Sulla tavola non devono mancare melagrana ed uva, perché sono simboli di fertilità, abbondanza e ricchezza. Potete anche sbizzarrirvi a dare un tocco diverso alle vostre ricette con questi due alimenti; ad esempio io aggiungo sempre qualche chicco di melagrana al lattughino per ottenere un insalata originale, gustosa e benaugurale. A Natale bisognerebbe evitare di posare sulla tavola il pane capovolto e di mangiare le mele (vi dice niente il pomo della discordia?) per non andare incontro a contrasti e litigi. Dopo questi piccoli accorgimenti la fortuna è evocata ed auguro a tutti di trascorrere un caldo e magico Natale.

 

 

 

 

 

 

Continua a seguirci:
Tweet 20

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare