Home Lei e luiVisto da lei NON LO AMMETTEREBBE MAI

NON LO AMMETTEREBBE MAI

di Simona Gabrielli

A volte gli chiedo se è geloso e quasi sempre finisce con una risata. In ogni caso so che non lo ammetterebbe mai perché per lui la gelosia è una debolezza. E’ un orgoglioso cronico e per orgoglio negherebbe fino alla morte. Non sono neanche convinta che mi piacerebbe avere accanto un uomo geloso, anzi lo so, non lo sopporterei. Amo troppo la mia indipendenza per avere qualcuno accanto che mi controlla o che fa continuamente domande.

Forse la verità sta nel mezzo, come sempre, e l’ideale è la giusta dose. Quella sana gelosia in un rapporto di coppia, quella gelosia simpatica che in alcuni momenti ci fa ragionare meno e che ci fa agire di pancia senza diventare terribilmente patetici. Sicuramente ciò che può rendermi gelosa è la complicità con un’altra persona oppure il non essere al primo posto. Ecco, l’idea o la sensazione di non trovarmi al primo posto mi destabilizza ma razionalmente mi rendo anche conto che non è sempre possibile e poi, per fortuna, capita davvero di rado.

Sono stata una gelosa ossessiva in passato ma poi ho capito che era l’insicurezza a rendermi vulnerabile e non la gelosia. Ho capito anche che l’ossessione non fa bene a nessuno e che non fa mai rima con rispetto. E il rispetto per me è al primo posto in ogni rapporto. Se non altro, perché lo pretendo. Al secondo posto metto la reciprocità, per questo è giusto concedere la stessa libertà che vogliamo.

Entrambi abbiamo amicizie forti dell’altro sesso. Amicizie profonde, radicate e che rappresentano punti fermi nelle nostre vite. Rapporti di cui è difficile a volte non essere gelosi soprattutto perché noi siamo stati due amici inseparabili e ora siamo sposati.

Ma cosa c’è di più bello di avere un grande amico che sia anche dell’altro sesso? Forse noi ce lo “perdoniamo” perché l’essere stati grandi amici ci consente di giocare a carte scoperte. Ci siamo “svelati” e raccontati senza filtri, con complicità, e questo probabilmente ci da grande sicurezza.

Mi diverto a chiedergli cosa lo rende geloso ma cambia discorso. Ma in fondo lo so cosa lo infastidisce e lo rende geloso e mi fa decisamente ridere. E’ il suo ego che parla e se io posso vacillare nel non sentirmi al primo posto, lui va fuori di testa e non lo può sopportare. Ma questo l’ho detto io, lui non lo ammetterebbe mai.

Continua a seguirci:

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare