Home People Il ritorno di “Io le donne non le capisco”: tra riflessioni, ironia e grandi ospiti

Il ritorno di “Io le donne non le capisco”: tra riflessioni, ironia e grandi ospiti

di Maria Fabia Simone

Quando ha inizio la nuova stagione di un programma, la prima puntata è sempre carica di aspettative e curiosità. Una regola a cui nemmeno noi di “Io le donne non le capisco” siamo sfuggiti sabato 6 ottobre, giorno in cui il salotto radiofonico di Sonia d’Agostino è tornato in onda, dalle 11 alle 13, sulle frequenze di Radio Radio.

Per la ripresa di questo nuovo viaggio, oltre alla rinnovata presenza della psicologa Loredana Petrone e del Maestro Alberto Laurenti, l’autrice e conduttrice della trasmissione ha scelto un ospite speciale: Giorgia.

Negli studi di Radio Radio, l’artista, che ha annunciato a breve l’uscita di un nuovo album intitolato Pop Heart ― una raccolta di cover da lei scelte dopo una “sofferta selezione” ― non si è tirata indietro nel lasciare entrare gli ascoltatori nel suo mondo più intimo. Nell’arco delle due ore di diretta, Giorgia ha condiviso non solo aneddoti della sua vita a due con il compagno Emanuel e del suo rapporto con il figlio Samuel, ma anche le emozioni del suo percorso artistico, la paura che la accompagna prima di un concerto e la sua passione come tifosa della squadra di calcio biancoceleste.

Con grande ironia, la cantante si è inoltre lasciata coinvolgere nel tema che noi della redazione abbiamo lanciato, nei giorni precedenti, sui nostri social, chiedendo alla nostra community di confessarci la prima cosa che avrebbero fatto se una mattina si fossero svegliati in un corpo di sesso opposto. Tanti i messaggi arrivati sulle nostre pagine e dagli ascoltatori durante la diretta, spaccati delle dinamiche relazionali che dominano il mondo maschile e femminile, o per usare le parole della nostra ospite, “espressione di  attitudini e atteggiamenti sedimentati nel tempo”.

Proprio a tale riguardo, la nostra ospite ci ha intrattenuti con i suoi racconti sui litigi con il suo compagno, sulla divisione dei compiti domestici e sulla sua eccessiva mania di controllo, dimostrando che le dinamiche di coppia toccano, come tutti noi, anche i personaggi famosi.

E non sono mancati i momenti toccanti  durante l’ascolto di una sua canzone di cui, per sua stessa ammissione, non ne ricordava la bellezza; un “vuoto di memoria” legato alla sua incapacità iniziale di riascoltarsi e al rapporto conflittuale con la sua voce, con cui ha fatto pace dopo un lungo lavoro interiore. E le emozioni suscitate dal ricordo della sua prima apparizione, nel 1993, al Maurizio Costanzo Show e del duetto, per lei indimenticabile, con suo padre.

Oltre alla presenza della cantante romana, a contribuire alla crescita delle curiosità e dell’attesa di questa prima puntata di “Io le donne non le capisco”, è stato l’annuncio della partecipazione telefonica  di due grandi donne della tv italiana, che sabato si sono infatti susseguite in diretta ai microfoni di Radio Radio.

La prima a essere coinvolta in una lunga chiacchierata con Sonia D’Agostino e con Giorgia, è stata Maria De Filippi, la Queen di Canale 5, come l’hanno ribattezzata i suoi fan.

L’autrice e produttrice di numerosi programmi di successo, tra cui Temptation Island, ha espresso il suo punto di vista sui rapporti di coppia di oggi, sulla loro capacità di reggere alla gelosia, ai litigi e a qualsiasi tentazione, perché “una coppia scoppia se non è solida in partenza, non  a causa delle dinamiche di Temptation Island”.

Ma non solo. Con grande spontaneità, ha confessato di avere una predilezione per due sue creature, “C’è posta per te” e il talent show “Amici”, svelandoci le ragioni di questo suo particolare legame con le loro storie e i loro protagonisti, da cui si possono trarre numerosi insegnamenti sui rapporti interpersonali e sulle nuove generazioni.

A seguire l’intervento di Maria De Filippi, è arrivata l’energia e la simpatia di un’altra icona della televisione, Alessia Marcuzzi. Tornata dopo 13 anni di assenza alla conduzione del programma “Le Iene”, con la sua risata contagiosa Alessia ha confessato una sua passione culinaria e una sua debolezza in ambito calcistico.  E si è lanciata nell’annuncio di una nuova creazione per la linea di borse di cui, da tempo, è ideatrice e produttrice.

Con questo collegamento telefonico, si è conclusa la prima puntata di “le donne non le capisco”, due ore di diretta che hanno intrattenuto gli ascoltatori, regalando sorrisi ed energia, ma non solo. Nel salotto radiofonico di Sonia d’Agostino sono stati tanti anche gli spunti di riflessione: sul rapporto uomo-donna, sui legami con i figli, sulla necessità, a volte, di sdrammatizzare le incomprensioni nella vita di coppia e nelle relazioni interpersonali.

A legare inoltre queste chiacchierate, quasi tutte al femminile, un filo comune: l’invito ad andare oltre le proprie paure e ossessioni, dando spazio ai propri sogni e ascoltando quella voce interiore che, come ha rivelato la stessa Giorgia, il cantante Pino Daniele suggeriva di seguire in ogni scelta.

Continua a seguirci:

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare