Home Lifestyle Beauty routine: i passaggi quotidiani per una pelle da favola

Beauty routine: i passaggi quotidiani per una pelle da favola

di Gloria Trocchi

Torna sul blog di Io le donne non le capisco la rubrica dedicata alla beauty routine, perché prenderci cura di noi ci fa stare bene.

Negli ultimi tempi l’attenzione è rivolta alla cosiddetta “COSMESI ANTI-POLLUTION”. L’inquinamento ambientale è nemico da combattere, non solo per la nostra salute, ma anche per la nostra pelle, dal momento che può danneggiarla. I raggi UV, combinati agli agenti inquinanti, come lo smog, le polveri sottili, il fumo di sigaretta, a cui sono esposte soprattutto le pelli che vivono nelle grandi città, stimolano la formazione dei radicali liberi, che accumulandosi determinano la senescenza delle cellule e dei tessuti, accelerando i processi di invecchiamento della pelle e dei suoi annessi.

Attenzione! Un nuovo nemico cutaneo è in agguato: la cosiddetta “luce blu” (High Energy Visible) emessa dal sole, ma soprattutto dai nostri dispositivi digitali (Smartphone, Pc, Tablet ect). Recenti studi dichiarano che una concentrata esposizione alla “luce blu” causa stress ossidativo alle strutture cellulari, danneggiando la funzione di barriera cutanea.

Alla luce di ciò l’industria cosmetica impiega nella formulazione dei prodotti cosmetici, sostanze funzionali mirate sia a prevenire che a trattare i segni dell’invecchiamento cutaneo.

Skin care

CONSIGLI ANTI-INQUINAMENTO E ANTI-SMOG!

DETERSIONE, IDRATAZIONE E FOTOPROTEZIONE: le tre parole d’ordine della nostra beauty routine, fondamentali per avere una pelle sana e luminosa!

E’ importante effettuare una corretta detersione del viso, al mattino e la sera. L’inquinamento e lo smog, sono un cocktail di polveri sottili, di gas di scarico dei veicoli, delle industrie, che per le loro dimensioni nanometriche, aderiscono e penetrano facilmente la pelle, danneggiandola anche in profondità. La cute appare, grigia, opaca, con antiestetiche macchie che rendono il viso poco luminoso. E’ necessario detergere il viso (anche se non si è truccati) con latti, creme detergenti o acque micellari (la scelta varia a seconda del tipo di pelle), per rimuovere le impurità dalla pelle.

skin care

Al mattino, dopo aver accuratamente deterso il viso, è essenziale utilizzare creme idratanti e protettive che generano una corretta barriera tra epidermide ed agenti inquinanti, ricche di Acido Jaluronico a basso ed alto peso molecolare, NMF (Natural Moisturizing Factor), Betaglucano, estratti vegetali (oli e burri emollienti e nutrienti). Prima di uscire, ricordiamoci di applicare uno schermo solare protettivo o un fondotinta o una BB/CC Cream, i cui pigmenti fungono da schermo e aiutano a ripararci dalle radiazioni. Questi prodotti infatti dovrebbero costituire un ostacolo non occlusivo sulla pelle in grado di prevenire o limitare l’adesione e la penetrazione degli agenti inquinanti.

La sera: via libera alle creme o ai sieri ricchi di antiossidanti!

La sera, su cute ben pulita, bisogna contrastare l’azione dei radicali liberi, attraverso l’applicazione di creme o ancora meglio, di sieri (per un’azione più concentrata) a base di Vitamina C, E, A, Resveratrolo, Licopene, Coenzina Q10, Astaxantina, Acido Ferulico, che aiutano la pelle a rigenerarsi e a recuperare la sua luminosità! Se applicate sieri che contengono queste sostanze da sole o in associazione, per completare la routine serale, soprattutto per le pelli più mature, è necessario applicare creme ricche e restitutive, per donare alla cute il giusto comfort.

Siete pronti a proteggere la vostra pelle da smog, da raggi UV e dai vostri Smartphone?!

Per saperne di più o per un consiglio personalizzato consultate il sito della Dott.ssa Gloria Trocchi 

Continua a seguirci:
Tweet 20

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare