Home Lei e lui Quando la seduzione è on line: mini guida per trovare l’anima gemella

Quando la seduzione è on line: mini guida per trovare l’anima gemella

di Loredana Petrone

 Cos’è in fondo un bacio se non un apostrofo blu tra la parola “t’amo”

Il “tempo” e i modi della seduzione sono oggi giorno notevolmente cambiati. La seduzione online e le cyberconquiste sono in continuo aumento. Conoscersi virtualmente e poi fisicamente avviene di corsa, in tempi notevolmente accelerati rispetto alla realtà, senza pause, e a tutte le età.  La seduzione via internet è una testimonianza di come i percorsi seduttivi procedano e si modificano nel tempo in funzione dei cambiamenti culturali e, in particolare, delle innovazioni dei mezzi di comunicazione disponibili.

seduzioneIn passato l’epistolario era un importante strumento di seduzione. Oggi c’è Internet con i social o i siti di incontro, che hanno favorito la costruzione di nuovi modelli per conoscere, interessare e agganciare il partner, anche senza il classico “colpo di fulmine”.  Infatti, sono sempre più numerose le persone che seducono, utilizzando il Web, dando poi proseguito alla loro avventura seduttiva nella vita reale. In tal modo si crea un intreccio fra mondo virtuale e mondo reale che moltiplica le potenzialità e le opportunità di seduzione. Tale intreccio genera uno spazio ibrido che produce un numero assai più elevato di grandi libertà per studiare e definire le proprie strategie di negoziazione e di scambio, di identità e di relazione.

Il cyberseduttore è colui che seduce virtualmente la propria “preda”, non tenendo spesso conto dei tempi dell’altro, ma soltanto delle proprie necessità. Le modalità seduttive attuate in rete propongono la possibilità di variare e “camuffare” la propria identità, per assumere quella che più ci piacerebbe avere per sedurre e si tende ad immaginare chi c’è dall’altra parte del monitor di un pc, assimilandolo ai propri desideri e alle proprie fantasie. In realtà, nei nuovi comportamenti amorosi si ha fretta di concludere rapidamente, per cui ci si corteggia avvalendosi di regole precise: l’apparire e il saper comunicare.

 

Quali dovrebbero essere le strategie del cyberseduttore per ammaliare la propria preda?

 

  1. Sorridere sempre. Una persona che sorride emana un’aura positiva, solare. Sorridere è il primo passo per essere seducenti. Avreste voglia di approcciare una che ha l’aria corrucciata? Non proprio, eh? E allora fatevi una bella foto mentre ridete, quando si tratta di seduzione il buonumore è l’arma vincente!
  2. Interessarsi all’altro. Inutile girarci intorno. Solitamente il nostro soggetto di conversazione preferito siamo noi! Ma quando si vuole sedurre, non c’è niente di meno sexy di uno che parla solo di sé. Fate del vostro meglio per non essere quella persona. Ascoltate chi avete davanti, mettetela in primo piano, fategli delle domande per conoscere meglio e scoprite piano piano le sue caratteristiche più speciali.
  3. Prendere l’iniziativa. Se una persona cattura la vostra attenzione, fate il primo passo: contattatela una, due volte al massimo. Se non risponde, inutile insistere: non gli interessate, non perdete altro tempo.
  4. Essere se stessi! Quando è il momento di incontrarvi nella realtà, non proponete il solito caffè, ristorante o uscita al cinema. Proponete invece un primo appuntamento che vi rispecchia davvero. Vi piace la bici? Fate un tour della città su due ruote. Siete una persona adrenalinica? Perché non una battaglia a paintball o un giro sui go-kart. Siete un inguaribile romantico? Perché non un appuntamento silenzioso dove comunicate solo con carta e penna? Scegliete qualcosa che vi permetta di distinguervi dai comuni mortali e lasciare il segno!
  5. Essere leggero e non fare pressioni L’alchimia tra due persone non si costruisce. O c’è o non c’è. E ci sono volte in cui andrà male. È capitato a tutti (me per primo, altrimenti non sarei qui a dare consigli su cosa funziona e cosa no…). L’importante è non farne un dramma. Perché non siete voi ad essere sbagliato. È quella persona che non è giusta. D’altronde non si può mica piacere a tutti. Ed è proprio questo che rende il gioco della seduzione e della conquista così eccitante!

Buona seduzione a tutti!

 

Continua a seguirci:
Tweet 20

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare