Home Biografie Paola Guerritore

Paola Guerritore

paolaPaola, sposata, due figli un maschio e una femmina, avvocato. Vivo a Napoli, città meravigliosa che amo e odio nello stesso tempo e da cui difficilmente potrei allontanarmi. Ho bisogno di guardare il mare, anche d’inverno: non mi stanca mai, mi rilassa, mi aiuta a pensare e a stare bene.

Ho lavorato a tempo pieno fino a qualche anno fa, poi ho deciso di rallentare il ritmo. Troppo complicato fare tutto e farlo bene. Ero a lavoro e volevo essere a casa dai miei figli ma quando c’ero il mio pensiero era alle scadenze degli atti, alle udienze, agli appuntamenti con i clienti. Adesso però la frase ricorrente dei miei figli è “mamma faccio da solo” e allora sto cercando di riprendere il mio lavoro con più impegno per non finire nella categoria delle casalinghe disperate, un po’ esaurite, perse dietro a cose inutili.

Sono appassionata di calcio, tifosissima del Napoli: quando guardo la partita dò il meglio di me. Amo stare in compagnia, organizzerei feste e cene ogni sera, ho un pregio ed un difetto allo stesso tempo: sono schietta, forse troppo diretta. Ma almeno si è certi che quello che dico è certamente quello che penso.

Adoro andare a teatro, guardare una bella commedia al cinema, girare per mercatini e visitare musei. Quando è possibile la mattina, dopo aver lasciato i figli a scuola, incontro le amiche per un caffè, al volo ci raccontiamo le cose più svariate ed improbabili. E’ un modo di iniziare la giornata col sorriso.
Come spesso mi ricorda mio marito “ho litigato con la cucina” non è proprio la mia specialità! In questo periodo mi annoia esattamente come i programmi televisivi che propinano a tutte le ore gente di ogni età che elabora specialità di ogni genere.

In questo momento sto cercando di rielaborare la mia vita, vorrei cercare nuovi stimoli e nuovi interessi anche lavorativi, marciare ogni giorno allo stesso ritmo mi fa perdere mordente nei confronti delle cose che faccio. E come se i miei gusti stessero cambiando. Dovrò inventarmi qualcosa!

Continua a seguirci:
Tweet 20

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare