Home Le nostre rubricheIl diario di Sonia È giusto dare una seconda possibilità in amore? Ne abbiamo parlato con Paola Minaccioni e Lady Coco

È giusto dare una seconda possibilità in amore? Ne abbiamo parlato con Paola Minaccioni e Lady Coco

di Sonia D'Agostino

È giusto dare una seconda possibilità in amore? Posto che in amore è vero tutto il contrario di tutto, quali sono i pro e i contro nel riallacciare una storia con qualcuno che ci ha fatto soffrire o addirittura ci ha spezzato il cuore?

È questo il tema su cui ci siamo interrogati questa settimana sulla nostra pagina Facebook di Io le donne non le capisco, ed è ciò di cui abbiamo discusso in studio insieme ai nostri ospiti Paola Minaccioni e Lady Coco. 

Non c’è una ricetta preconfezionata in amore, dipende da tante variabili. Ogni situazione va valutata per quello che è. C’è chi ha teso la mano più volte ma c’è anche chi non crede alle seconde possibilità perché una volta che il vaso si rompe non si può rincollare. 

Se la persona che decide di perdonare ascolta il suo cuore e dà una seconda possibilità, prima a sé stessa e alla propria felicità e poi all’altra persona, che si presenta con intenzioni sincere, dettate da sentimenti profondi, la storia può vivere nuove emozioni. Se non è un ritrovarsi ma un motivo per fare ancora peggio, la storia è destinata a finire.

Paola Minaccioni è impegnata all’Ambra Jovinelli con Mine Vaganti con la regia di Ferzan Ozpetek. “Secondo me dobbiamo partire dal concetto che nei rapporti contemporanei le corne sono imprescindibili” – afferma l’attrice. “Il concetto di fedeltà è variato in base alle esigenze di uomini e donne. Non dobbiamo pensare al tradimento come un tabù ma come a un percorso che si fa. Quello che secondo me è imperdonabile è il tradimento di identità cioè quando la persona rivela di avere una doppia personalità. Parlo per esperienza personale, quando è finita questa storia ho avuto un doppio trauma, sia per il tradimento fisico sia per quello d’identità. Mi sono sentita presa in giro” continua Paola. 

“Non bisogna dimenticare, però, che i rapporti, sani o sbagliati, si fanno in due. Io faccio ancora fatica a credere che la persona che ho frequentato fosse completamente diversa da come l’ho vissuto, con me era come lo volevo ma nella vita fuori dalla coppia era completamente un’altra persona. Per me il tradimento più pesante è questo, quello fisico è meglio non saperlo. In amore non ci sono regole. Quando un rapporto è malato non bisogna dare una seconda occasione perché si riproduce lo stesso meccanismo distruttivo. Io non credo nella seconda occasione, soprattutto se è malato. La vera battaglia per noi donne è quella di trovare la forza di stare da sola e capire che un rapporto ci fa male. Non è un combattere contro qualcuno ma con sé stessa. Nei rapporti sbagliati, reiterati nel tempo, le donne si spengono, hanno meno fiducia, apparentemente sono riuscite a salvare l’amore subiscono un crollo di tutta la vita” conclude la Minaccioni. 

Per Lady Coco, dj e produttrice, “una seconda possibilità ce la meritiamo tutti, non va vissuto come un tronare indietro, è un discorso personale perché la seconda possibilità bisogna darla a sé stessi. Nella vita ci dicono che ogni cosa che ci accade è esperienza, ma alla fine questa esperienza sembra non servire a niente, forse in amore ce la possiamo mettere”.

Continua a seguirci:
Tweet 20

Scrivi un commento

Articoli che ti potrebbero interessare